Karrimor K748 Stivali da Trekking K748 neri Inverno 829280

Karrimor K748  Stivali da Trekking   K748 neri Inverno 829280
Eurogamer.it

Karrimor K748 Stivali da Trekking K748 neri Inverno 829280

Tramonti di fuoco sulle rive del Lannahechee.

Ci sono poche opere destinate a lasciare un segno tanto profondo nell'industria videoludica. Red Dead Redemption 2 è una di quelle.

Arthur Morgan sporca le pagine del suo diario: qualche schizzo, un riassunto della giornata, un pensiero per gli amici scomparsi. In quanti se ne sono andati, e per cosa? Per scappare da quel progresso che morde le caviglie della banda? Per abbandonare la vita da fuorilegge? Il perché non ha importanza: bisogna andare avanti. E così gli zoccoli ferrati affondano nella neve delle Grizzlies, picchiano le pianure del New Hanover, muovono le acque del Lemoyne, si fanno largo nelle foreste del nord e nelle steppe del sud senza trovare un luogo da chiamare casa. Forse perché casa è il luogo dove sta il cuore, e il cuore di Arthur si trova nel mezzo di una selva oscura.

L'hype, si sa, è una brutta bestia da domare. Un cavallo imbizzarrito che galoppa nella nostra mente per mesi, a volte anche per anni, condizionando il nostro giudizio e alimentando voci di corridoio, indiscrezioni e teorie. L'aria che si respira attorno a Red Dead Redemption 2 è quella del titolo rivoluzionario, definitivo, qualcosa in grado di elevare il videogioco oltre gli stessi confini del mercato. Nel corso degli ultimi mesi abbiamo sentito dire tante cose, ne abbiamo lette altrettante e immaginate a tonnellate; inevitabilmente, il risultato non può ricalcare alla perfezione il quadro mentale frutto delle promesse. Ma, fortunatamente per Rockstar, Red Dead Redemption 2 sa parlare molto meglio di qualsiasi altra figura coinvolta nel processo produttivo.

La nostra videorecensione di Red Dead Redemption 2.

Questo è il segreto di Red Dead Redemption 2: come in un gigantesco mosaico ogni tessera è minuziosamente incastonata nel punto giusto, e va ad aumentare esponenzialmente il valore di quelle adiacenti. Una cavalcata nel Bayou al chiaro di luna è già di per sé un'esperienza fantastica ma, in quel momento specifico, riusciamo a leggere i pensieri di Arthur, mentre la colonna sonora buca lo schermo e arriva a leggere le nostre emozioni. Ed è così che i dettagli diventano chiave di volta dell'intera esperienza, riuscendo addirittura a trasmettere il senso del tempo. Non capita spesso nei videogiochi, ancor meno nei titoli open world: solitamente sembra di vivere una simulazione, una sorta di "Giorno della Marmotta" in cui dedicarsi a diverse attività. Qui, invece, il tempo pesa, e pesa tonnellate; i giorni diventano mesi, le persone cambiano, qualcuno si perde, qualcuno torna, i temporali ci ricordano che la primavera sta finendo e la spensieratezza si trasforma presto in un ricordo lontano.

1
Ogni immagine riporta alla memoria momenti trascorsi con la banda. Qui potete vedere l'allevamento alle porte di Valentine e, dietro la chiesa che torreggia sulla cittadina, le montagne dell'Ambarino.

E poi, ovviamente, c'è la banda. Più che di una banda di fuorilegge si tratta di una famiglia vera e propria, una serie di vite strappate alla strada e poste sotto l'ala protettrice di Dutch e Hosea, idealisti in fuga dal mondo delle ipocrisie. L'accampamento è il cuore pulsante del gameplay, luogo in cui ci svegliamo la mattina e torniamo a dormire la sera, dove ci confrontiamo coi compagni e passiamo nottate di festa. La banda è costantemente alla ricerca di fondi, e il compito di Arthur è quello di fare in modo che tutte le attività si concludano nel migliore dei modi, dalla caccia fino alle rapine passando per la gestione economica delle risorse. Gran parte delle missioni ha origine proprio da quest'area, e spesso saremo invitati a svolgere compiti particolari per soddisfare richieste specifiche. Conseguentemente, si crea un vissuto tra il protagonista ed il nucleo operativo della gang fatto di amicizie e dissapori destinati a segnare tutto il proseguo dell'avventura.

2
Una sintesi del motore fisico: la neve si deforma al passaggio di Arthur, il cervo senza vita appesantisce il protagonista mentre la coda del cavallo si lascia andare al vento di montagna.

Potremmo elencare centinaia di queste feature, ma il punto fermo rimane sempre lo stesso: un sacrificio della 'quality of life' in favore dell'immersione. Un sacrificio che, se accolto a braccia aperte, trasforma l'esperienza di gioco in qualcosa di nuovo, in un vero e proprio romanzo Western nel quale tanto la nostra personalità quanto quella di Arthur Morgan emergono e crescono nei confini del mondo parallelo. Rockstar ha mosso più di un semplice passo nella filosofia di sviluppo sandbox, portando la complessità dell'opera pericolosamente vicina alla linea rossa che delimita la pazienza degli utenti. Dal canto nostro, non possiamo che dire: bravi. Questa è sospensione dell'incredulità e, che piaccia o meno, questo è il modo giusto per spingere l'acceleratore sul livello di immersione. Alcuni elementi, come le interazioni con i cittadini comuni, non esprimono ancora il massimo delle potenzialità, ma siamo comunque anni luce avanti rispetto alla concorrenza.

Come fa Red Dead Redemption 2 a non sprofondare sotto il peso dell'immensità del suo mondo? Principalmente, parlando con il giocatore. La solitudine tipica delle ambientazioni monumentali è un velo che si squarcia facilmente: uno sconosciuto chiede aiuto, è stato morso da un serpente; basta una medicina e passa tutto, poi l'interazione si conclude, giusto? La risposta è no. Visitando i paesi vicini possiamo incontrare nuovamente lo stesso NPC, intento a chiacchierare dell'accaduto assieme a un amico e volenteroso di ripagarci tramite il suo conto all'emporio. Bene, in oltre 70 ore di gioco abbiamo incontrato sì e no due volte la stessa situazione, rimanendo costantemente sorpresi dalla quantità di linee di dialogo e dal background di queste apparentemente futili comparse.

3
Quanti di voi ricordano Dutch dalla scorsa istanza della serie? Il van der Linde che incontriamo in questo episodio è un uomo diverso. Da notare i dettagli nella caratterizzazione estetica dei personaggi.

Dettagli prodotto

Stagioni:
Inverno
Colore:
Neri
Misura delle scarpe:
39
41
42
43
44
45
47

Karrimor K748 Stivali da Trekking
Karrimor K748 Stivali da Trekking, Uomo, Blu (Navy), 47

Il che, ovviamente, si riflette nella costruzione della quest principale, e quel "Redemption" che dà nome all'opera non è mai stato tanto pregno di significati. La trama non si risolve in una semplice storia: è la storia di una vita, anzi, di più vite che si intrecciano sullo sfondo della banda di Dutch van der Linde. Il grande strumento che è il prequel si dimostra ancora una volta espediente narrativo per eccellenza, riuscendo a toccare nel profondo i fan più accaniti e, soprattutto, ad imbrigliare qualsiasi giocatore nell'universo di Red Dead.

I capitoli si susseguono con naturalezza, il climax ascendente non si interrompe nemmeno per un secondo fino al momento del finale, e si spinge addirittura oltre. Solamente le fasi iniziali risentono di una certa mancanza di ritmo, ma si tratta di una scelta stilistica consapevole, destinata ad acquisire significato con il progredire dell'avventura. Perdonateci, ma parlare ulteriormente della trama sarebbe un vero e proprio delitto meritevole d'impiccagione, nonostante l'anima della discussione fatichi a non esplodere attraverso i nostri pori.

Arthur Morgan può contare su una personalità variopinta, caratteristica che permette una crescita naturale e mai scontata nella quale spicca per l'incondizionata lealtà verso i membri della banda. Sempre disposto ad aiutare il prossimo e al tempo stesso nato per combattere, è un protagonista dai mille volti: figlioccio di van der Linde, pistolero leggendario del West, amico fedele, ex promesso sposo e killer a sangue freddo. Non è completamente libero, essendo soggetto alle nostre decisioni ruolistiche: compiendo determinate scelte, possiamo infatti innalzare o abbassare il livello di Onore del personaggio, influenzando di conseguenza l'atteggiamento dei comprimari e delle comparse.

4
St. Denis è la città simbolo del progresso. I tram che scorrazzano per le strade asfaltate portano il nome di Leviticus Cornwall, paladino del capitalismo incipiente.

Ed è così che laghi stretti nell'abbraccio dei graniti e misteriose catapecchie disseminate tra i boschi diventano come la tana del Bianconiglio: basta un piccolo salto e ci si perde nel vortice della magia. Il tutto avviene senza alcun sacrificio dell'apparato ludico: tornano le sfide, pronte a regalare ore di gioco all'inseguimento di ricompense opzionali, tornano gli animali leggendari, volenterosi di invertire il rapporto cacciatore-preda, tornano le cacce al tesoro, che ci faranno uscire di testa attorno a pezzi di carta scarabocchiati. Poi, senza appesantire l'opera, Rockstar ha tradotto il sistema di customizzazione tipico di Grand Theft Auto all'interno dell'esperienza, mettendo a nostra disposizione centinaia di capi d'abbigliamento e finiture per il cavallo, oltre a dozzine di bocche da fuoco personalizzabili in ogni dettaglio e, ovviamente, presenti in varianti uniche.

5
Era difficile prevedere una simile varietà di ambientazioni. Con naturalezza si passa dalle praterie alle industrie, e dalle montagne alle acque sporche del Bayou.

La colonna sonora di Woody Jackson merita un'analisi a sé stante. Ogni traccia trasuda emozione, ma è il ritmo ad avvicinare pericolosamente l'amalgama alla perfezione. La tensione prima dell'agguato, la violenza di una rappresaglia o ancora la frenesia di uno stallo alla messicana sono costantemente sottolineate, colorate e infine sfumate dalle note senza tempo che trascinano il giocatore all'interno degli Stati Uniti di frontiera. Fasi di meditazione, viaggi purificatori e bivi morali possono contare sull'incalcolabile apporto di un'interpretazione acustica e vocale capace di competere con le più leggendarie tra le colonne sonore nella storia del cinema Western.

6
Red Dead Redemption 2 mette costantemente di fronte a una scelta: se vivere un giorno nella vita di Arthur Morgan, oppure costruire un'esperienza personale nell'universo del vecchio West.

Parliamoci chiaro: Red Dead Redemption 2 è un'opera che garantisce ben più di 60 ore di gioco limitandosi esclusivamente alla quest principale e, se affrontata a tutto tondo, può giocarsela agilmente con l'offerta dei tradizionali games as service. Ma non è finita qui.

La montagna russa sale lentamente e con leggerezza fino ad arrivare, a un certo punto, sull'orlo del baratro; dopodiché, si tuffa in una vera e propria picchiata, senza risparmiare fuochi d'artificio e sorprese al di là di ogni aspettativa, senza frenare neppure quando pensiamo di aver visto tutto.

Red Dead Redemption 2 è un titolo talmente vasto da rendere estremamente difficile una copertura completa attraverso un singolo testo scritto. Abbiamo tralasciato decine di elementi e ne abbiamo trattati alcuni superficialmente, scegliendo di riservare, ancora per 24 ore, un po' di spazio all'immaginazione. Rockstar ha riversato tutto il suo retaggio all'interno della produzione, assorbendo al tempo stesso l'expertise generata dal panorama dell'ottava generazione di console; il risultato è un'opera magna, una sintesi della filosofia creativa in rapporto simbiotico con una struttura open-world complessa e una narrativa senza precedenti.

È arrivato il momento di togliere questo cappello dalla testa e consegnarlo nelle vostre mani: preparatevi per cavalcare verso orizzonti sconosciuti.

Scarpa saucony jazz original verde acido scuderi-store marroni Pelle,Tods Mocassini Uomo, Nero, pelle, 2017, 38.5 39 39.5 40 41 41.5 42.5 43 44 44.5 45 46 48.5 raffaello-network grigio Pelle,Kenzo logo espadrilles - Nero farfetch neri Pelle,Giuseppe Zanotti Design logo plaque slides - Blue farfetch neri Pelle,Scarpe Stringate Francesina Classica In Vera Pelle Con Motivo Brogue E Suola In Gomma giglio neri Pelle,Bugatti 312419011100 marroni Primavera,Puma - Scarpe da Ginnastica Breaker Hi Fof cristiano-calzature neri CamoscioScarpe basse GINO ROSSI - Aroldo MPC826-525-E100-9900 escarpe neri Pelle,Kenzo Scarpe da Ginnastica 'Kenzo Move' - Blue farfetch blu-marino Pelle,Nike Air Huarache scarpe da ginnastica - Rosso farfetch bordeaux Primavera,Bottega Veneta suede intrecciato scarpe da ginnastica - Blue farfetch verdi,BOSS Green Parkour_Runn_nult neri,Nike Court Borough Low (GS) bianco Sportivo,MALCOM CALZATURE yoox neri PelleManz Essex 113033-12 marroni,Nike Scarpe da Ginnastica 'Presto Fly' - Nero farfetch neri Primavera,Ps By Paul Smith formal derby shoes - Nero farfetch neriMephisto HIKE WILD 6800 BLACK P5102784 neriPHILIPPE MODEL SNEAKER TROPEZ L IN CAMOSCIO E PELLE 16 colore MARRONE-BLU evolution-boutique marroni CotoneReebok Yourflex Train 10 MT neri Da fitness,Scarponi ALPINISM blu decathlon blu-marino InvernoSchmoove EMNKOC04FC marroni,Mephisto Rafael Antica 8851 neriHOGAN SNEAKER H357 IN PELLE O SUEDE 27 colore NERO-BIANCO evolution-boutique beige,Slip on In Pelle glamood neri Pelle,Valentino mesh webbed scarpe da ginnastica - Nero farfetch neri Pelle,Scarpe basket SHIELD 500 nere decathlon neriNew Balance 420 grigio SportivoROCKPORT CALZATURE yoox neri con tacco,FlorsheimBerkley - Punta arrotondata Uomo neri

Accedi


Loggarti con Facebook


Appena arrivato?

Crea un account
Hai dimenticato i tuoi dettagli?